Tavola Rotonda

Tavola Rotonda

Cyber Security e GDPR. Due approcci diversi, un unico obiettivo: riprendere il controllo dei propri dati

L’industria del Cyber Crime non conosce crisi. Forte degli introiti provenienti dagli attacchi ai nostri dati, reinveste in nuove forme di malware per generare nuovo cash flow.
Le imprese e gli utenti, impreparati e a volte (colpevolmente) disinteressati o distratti, rendono facile la vita ai cybercriminali, con gravi conseguenze economiche e sociali.
Ma mentre la protezione del business è un interesse primario per un’impresa, nel definire le regole per la protezione dei dati personali delle persone fisiche interviene l’Autorità Garante per la protezione dei dati.

Ed è in questo che il Nuovo Regolamento Europeo sulla Data Protection (GDPR), adeguandosi all’attuale livello di rischio in cui vengono trattati i dati personali (cloud, social network, Big Data, etc) impone un sostanziale cambio di approccio alla protezione dei dati personali, puntando all’efficacia delle misure e alla responsabilizzazione dei titolari di trattamento.
Privacy by Design, diritto alla portabilità dei dati, Valutazione di impatto (DPIA) e obbligo di denuncia dei “Data Breach”, sono solo alcune delle nuove sfide che si presentano ai titolari di trattamento e per le quali il GDPR impone un adeguamento “sostanziale” che dovrà concludersi entro il 25 maggio 2018, pena pesanti sanzioni (fino a 20 milioni di euro).

Nel corso della tavola rotonda, grazie alla partecipazione di importanti personalità nel mondo della Cyber Security e della Data Protection, si farà chiarezza sul GDPR e si daranno indicazioni puntuali per consentire alle imprese e alle pubbliche amministrazioni di proteggere i propri dati dagli attacchi del Cyber Crime e intraprendere correttamente il percorso per l’adeguamento al GDPR.

Registrati subito all’evento

Moderatore:
Lino Fornaro, Comitato Direttivo Clusit, Senior Security Consultant presso Evolumia srl.

Intervengono:
Giuseppe D’Acquisto, Funzionario Autorità Garante per la protezione dei dai Personali
Marco Curci, Direttore Divisione Informatica e Telematica di Innova Puglia
Raoul Chiesa, Ethical Hacker, Fouder Security Brokers
Graziano Garrisi, Avvocato esperto Data Protection
Fabrizio Croce, Area Director South Europe, WatchGuard Technologies
Alessio Lo Turco, Strategic System Consultant, Quest Software